TENNIS: LA BURUNDESE SADA NAHIMANA (14 anni) BATTE L’ITALIANA MARTINA ZERULO (17anni)

Fonte: FoggiaToday

La tennista 17enne di Manfredonia si arrende sul campo in terra battuta di Hammamet

Nota – Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Si è fermata al primo turno la corsa di Martina Zerulo all’ITF Juniors Tournament di Hammamet. Tornata a giocare una partita ufficiale nel circuito under 18 tre mesi e mezzo dopo la vittoria del torneo di Staoueli, in Algeria, la diciassettenne manfredoniana ha trovato sul suo cammino quella stessa Sada Nahimana battuta in due set nella finale dello scorso ottobre. Questa volta, però, ad avere la meglio è stata la giovane promessa del Burundi, che si è imposta con il punteggio di 6-3/6-4.

Il torneo di categoria G2 (« grade 2 ») si è tenuto dal 25 al 30 gennaio sui campi in terra battuta del Tennis Club Hammamet e ha visto la partecipazione di 32 giocatrici di 17 differenti nazionalità. Ad aggiudicarsi la competizione è stata la sorprendente rumena Ilona Ghioroaie, numero 579 della classifica junior ITF, che durante il torneo ha eliminato la russa Amina Anshba e la svedese Ida Jarlskog, rispettivamente numero 4 e numero 6 del tabellone, e in finale ha sconfitto proprio la quattordicenne Sada Nahimana in due soli set: 6-2/6-2.

Il nuovo ranking junior ITF, pubblicato ieri, vede Martina Zerulo occupare la 626ª piazza (la tennista tesserata per l’Angiulli Bari è 15ª tra le italiane). La non brillante prestazione in terra tunisina le ha fatto sì perdere qualche posizione, ma quel che più conta in questo momento chiave della crescita sportiva della sipontina è il fatto che abbia deciso di alzare l’asticella rimettendosi in gioco in un torneo « grade 2 » dopo i trionfi nelle competizioni « grade 5 » di Palermo e Staoueli. Come può facilmente intuire anche chi non si intende di tennis, un torneo « grade 2 » è caratterizzato dalla presenza di giocatrici con un tasso tecnico più alto rispetto a quelle che prendono parte ai « grade 5 » e, com’è logico che sia, è più remunerativo in termini di punti ITF. Una scelta che a lungo andare porterà sicuramente risultati positivi.
Intanto, oggi prende il via l’ITF Juniors Tournament di El Menzah, un sobborgo a nord di Tunisi. 48 giovani tenniste si daranno battaglia sui campi in cemento di questo torneo « grade 2 ». Nel tabellone principale anche Martina Zerulo, che al primo turno è stata sorteggiata contro la giocatrice di casa Oumeima Charrad.

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *